se ti piace il mio blog clikka

sabato 17 aprile 2010

Col cavolo che faccio le tartellette

Eh si non è solo un modo di dire, queste tartellette sono proprio fatte con il cavolo, non storcete il naso perchè se ve le facevo asssaggiare senza dirvelo non ve ne sarete accorte, si quanto è difficile far mangiare la verdura ai bambini, è garantito così camuffata la mangeranno in un sol boccone

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta brisèè
1 uovo
200 gr di pecorino dolce
200 gr di cavolo
150 gr di panna fresca
100 gr di salme finocchiona
2 spicchi di aglio
sale e pepe
olio evo
PREPARAZIONE

Mondare il cavolo, io uso quello cappuccio, quello a foglie per intenderci che fondamentalmente è il più ricco di elementi, cuocerlo in acqua salata.
Scolarlo bene e metterlo in una padellina dove avrete sfritto l'aglio in un po' di olio evo, lasciare andare un pochino per asciugare bene tutta l'acqua, nel frattempo accendere il forno a 180°, preparare in una terrina l'apparecchio formato da: panna, uovo, un pizzico di sale e del pepe macinato al mulinetto mescolare un pochino poi aggiungere il pecorino tagliato a dadini e la finocchiona sminuzzata non troppo finemente, foderare uno stampo da crostata o, come nel mio caso, degli stampi da tartelletta con la pasta brisèe, adagiare sul fondo distribuendolo uniformemente il cavolo lasciato raffreddare un pochino e gettare sopra l'apparecchio, infornare per circa 15 minuti nel caso delle tartellette e 30 minuti nel caso dello stampo unico



5 commenti:

  1. Adoro la finocchiona ma i cavoli non tanto, però sembran buone e fan venire la voglia di provarne almeno una! Buon sabato.

    RispondiElimina
  2. buonissime,ottimo consiglio!!

    RispondiElimina
  3. Queste tartellette devono essere una goduria. Anche a me piace molto il cavolo, in tutte le sue versioni: cappuccio,cavolfiore verza ecc. ecc....

    RispondiElimina
  4. Alexs, hai colto nel segno, noi impazziamo per la finocchiona, idem per i cavoli, puoi scommetterci che ti copiamo la ricetta!
    Un baciotto e buona domenica
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina